TORINO ANNI ’50

LA GRANDE STAGIONE DELL’INFORMALE
A cura di Francesco Poli

Il mobile più bello del mondo è nelle nostre sale

 

Aperto nel 1999 da Giulio Ometto, il Museo di Arti Decorative Accorsi-Ometto rappresenta il sogno diventato realtà dell’antiquario Pietro Accorsi che, per testamento, lasciò in eredità i suoi beni a una fondazione culturale affinché promuovesse
il gusto per l’arredo antico e la conoscenza delle arti figurative.

 

il mobile più bello del mondo

Un ricco percorso museale

Il Museo Accorsi – Ometto ospita 25 sale con oltre 3000 opere d’arte fra mobili, ceramiche, quadri, cristalli e arazzi.

 

Dipinti e miniature

Arredi

Oggetti montati

Ceramiche

Orologi

Scopri una collezione davvero unica!