L’Oriente di Alberto Pasini

A un anno di distanza dalla mostra dedicata ad Antonio Fontanesi, la Fondazione Accorsi – Ometto dedica una rassegna monografica intitolata al pittore emiliano Alberto Pasini (Busseto, 1826 – Cavoretto, 1899). Questa mostra rappresenta il secondo appuntamento con gli “omaggi” alla pittura dell’800.

Il volume, curato dal professore Giuseppe Luigi Marini, si sofferma sul versante «orientalista», cioè quello baricentrico della più ricca e celebrata vena del pittore, con i conseguenti corollari delle divagazioni veneziane e iberiche e analizza il versante dell’espressione dell’artista più universalmente noto, apprezzato e numericamente cospicuo. 

  • A cura di: Giuseppe Luigi Marini
  • Editore: AdArte, Torino, 2014
  • Prezzo di copertina: €. 20,00