Dal futurismo al ritorno all’ordine 1910-1920

La mostra presenta oltre 70 dipinti che ripercorrono, per la prima volta in una visione complessiva, il clima culturale italiano delle nuove tendenze artistiche del decennio 1910-1920. Partendo dai futuristi storici (Marinetti, Boccioni, Balla, Carrà, Severini, Russolo, Depero) e passando dal Primitivismo (Carrà, Soffici, Garbari) e dal Secessionismo di area italiana (Casorati, Moggioli, Trentini, Rossi, Ferrazzi, Chini, Lionne, Oppo) si arriva all’altra “faccia della modernità”, la Metafisica (De Chirico, Carrà, Morandi, de Pisis) e al cosiddetto “Ritorno all’ordine” (Casorati, Soffici, Funi, Guidi), cioè il recupero dell’antico mediato dalle recenti avanguardie.

    • A cura di: Nicoletta Colombo, Giuliana Godio, Fondazione Accorsi – Ometto
    • Saggio introduttivo: Nicoletta Colombo
    • Editore: Silvana Editoriale, 2017
      160 pagine, brossura con alette, 100 immagini a colori, cm 23 x 28 
    • ISBN/EAN9788836636235
    • Prezzo di copertina: € 30,00