Fondazione Accorsi - Ometto Torino

CARLO PITTARA E I PITTORI DI RIVARA    
Un momento magico dell’Ottocento pedemontano

22 settembre 2016 – 8 gennaio 2017
A cura di Giuseppe Luigi Marini

La mostra indaga quella che fu un’esperienza individuale e collettiva di incontri estivi nel paese canavesano: di artisti piemontesi e liguri (altresì del fiorentino di nascita Antenore Soldi, del portoghese Alfredo D’Andrade e dello spagnolo Serafin De Avendaño), tutti ospiti nel castello del banchiere Ogliani, cognato di Pittara.
Tra il settimo e l’ottavo decennio del secolo XIX, di fronte a una realtà agreste «vera», non più manierata, che variamente influenzerà la declinazione del realismo di molti pittori, si rivoluzionerà anche, in senso moderno, il gusto del pubblico.