Spiritelli, Amorini, Genietti e Cherubini. Allegorie e Decorazione di Putti dal Barocco al Neoclassico.

Un originale volume dedicato ai piccoli protagonisti di tante opere d’arte classiche, decorazioni ed affreschi: putti, amorini, cherubini e spiritelli.
Dalle sembianze in genere di graziosi e paffuti bimbetti, questi soggetti hanno conosciuto enorme fortuna nel Rinascimento e via via nei secoli successivi, riempiendo case e chiese, quadri e sculture, prevalentemente a scopo decorativo. Nel catalogo, curato da Vittorio Natale, sono documentati dipinti, sculture in terracotta, in marmo, in legno policromo, mobili, stampe, bronzi e argenti.
Nonostante la longevità e la diffusione del tema, questa è la prima volta che viene dedicato un volume di così ampio respiro scientifico e con opere di grande valore.
Fra gli autori presenti, Guido Reni, Isidoro Bianchi, Bartolomeo Guidobono, Guglielmo Caccia detto il Moncalvo, Francesco Cairo, Francesco Ladatte, Pietro Piffetti, Michele Antonio Rapous, Ignazio e Filippo Collino, ma anche artisti internazionali quali Carle Van Loo, Camillo Rusconi e di Paul Heermann.

    • A cura di: Vittorio Natale, Fondazione Accorsi – Ometto
    • Saggio introduttivo: Vittorio Natale
    • Schede delle opere: autori vari
    • Editore: Silvana Editoriale, 2016
      144 pagine, brossura con alette, immagini a colori, cm 21×28
    • ISBN: 88-366-3314-5 – EAN: 9788836633142
    • ESAURITO