UN’ESTATE SPECIALE

Visite guidate con Luca Mana
Direttore del Museo Accorsi-Ometto

 

Quest’estate il Museo Accorsi-Ometto propone due visite “speciali” guidate dal Direttore, Luca Mana, per far riscoprire le proprie collezioni, attraverso racconti inediti e storie d’altri tempi.

Inoltre non perdetevi l’ultima visita guidata alla mostra TORINO ANNI ’50.

———————————–

STORIE DI FAMIGLIE │ Accorsi e la nobiltà italiana

Protagonisti della visita saranno Pietro Accorsi e le prestigiose famiglie che hanno acquistato oggetti o hanno fatto arredare le proprie abitazioni dal famoso antiquario. Accorsi, nell’arco della sua lunga e incredibile vita, ha sempre avuto un rapporto privilegiato con la nobiltà non solo piemontese, ma anche italiana, a partire da Umberto II di Savoia, collezionista raffinato, costantemente alla ricerca del pezzo raro che raccontasse la storia di famiglia.
QUANDO: martedì 16 luglio e martedì 27 agosto, ore 18

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: tramite il portale kalatà
———————————–

LA CHIESA DI SANT’ANTONIO ABATE │ La sua storia nei secoli

La chiesa dedicata a sant’Antonio Abate nel 1600 si trovava al posto del Museo di Arti Decorative, in via Po 55: durante la visita si scopriranno le sue origini, con la costruzione, intorno al 1616, del convento (la Domus Padi, Casa di Po) retto dagli Antoniani, i lavori di abbellimento e di riqualificazione della chiesa a opera di Bernardo Vittone e il suo trasferimento all’Ordine Mauriziano, con il definitivo declino. 
QUANDO: martedì 23 e martedì 30 luglio, ore 17

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: tramite il portale kalatà
———————————–

COSTO PER APPUNTAMENTO: € 8,00 con Abbonamento Musei (da pagare direttamente su kalatà)

———————————–

INFO: 011 837 688 int. 3 oppure e-mail 

Pietro Accorsi. Archivio Storico Fotografico Museo Accorsi-Ometto, Torino