Fondazione Accorsi - Ometto Torino

INTORNO ALLA MOSTRA

In occasione delle mostre il Museo organizza una serie di attività collaterali volte ad approfondire le principali tematiche intorno alla figura di Giacomo Grosso e al percorso della moda:

  • Le conferenze ad ingresso gratuito si svolgeranno presso le sedi espositive.
  • Le Conversazioni d’arte, a cura di Anna Cavanna, si svolgeranno come di consueto presso il Museo Accorsi - Ometto e permetteranno, incluso nel biglietto, la conferenza e la visita tematica alla sede espositiva del museo.
  • Gli Incontri con la curatrice della mostra LA GIORNATA DI UNA SIGNORA, permetteranno, incluso nel biglietto, la conferenza e la visita tematica al percorso della Moda.

Qui di seguito tutte le info e il calendario delle attività.

CONFERENZE AD INGRESSO GRATUITO

I seguenti incontri, tutti ad ingresso gratuito, approfondiscono le vicende storiche e e le tematiche salienti dell’arte di Giacomo Grosso.

CALENDARIO

PRESSO LA SALA CONFERENZE DEL MUSEO ACCORSI-OMETTO
•    Sabato 7 ottobre, ore 17.00:
Giacomo Grosso e il Circolo degli Artisti
A cura di Marco Albera, storico e consigliere artistico della Fondazione Accorsi – Ometto
•    Sabato 28 ottobre, ore 17.00:
La moda dipinta: Giacomo Grosso e l’eleganza femminile
A cura di Silvia Mira, storica della moda e Luca Mana, storico dell’arte e conservatore del Museo Accorsi-Ometto
•    Sabato 25 novembre, ore 17.00:
La tecnica del pastello tra Ottocento e Novecento e in Giacomo Grosso
A cura di Marcella Pralormo, direttrice della Pinacoteca Agnelli e esperta di tecniche artistiche

PRESSO LA SALA AZZURRA DELL’ACCADEMIA ALBERTINA
•    Sabato 11 novembre, ore 17.00:
Nello studio di Giacomo Grosso
A cura di Salvo Bitonti, Direttore dell’Accademia Albertina di Belle Arti, e Angelo Mistrangelo, curatore della mostra
•    Sabato 18 novembre, ore 17.00:
Dal pittore Grosso – le fotografie autocrome stereoscopiche di Ferdinando Fino
A cura di Fabio Amerio, docente di Fotografia dell’Accademia Albertina di Belle Arti
•    Martedì 5 dicembre, ore 17.00:
Da La cella delle pazze a La Nuda: Giacomo Grosso nella collezione GAM
A cura di Virginia Bertone, conservatore capo della GAM – Galleria Civica d’Arte Moderna di Torino

INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI

CONVERSAZIONI D’ARTE AL MUSEO ACCORSI - OMETTO

Sala conferenze del Museo Accorsi - Ometto.
Conferenze + visite tematiche a cura di Anna Maria Cavanna, storica dell’arte

CALENDARIO
•    Domenica 15 ottobre, ore 10.30:
Lusso, potere e autocelebrazione: l’immagine della borghesia nella pittura italiana e francese tra 1860 e 1930
 
•    Domenica 19 novembre, ore 10.30:
Scandalose visioni: la malìa del corpo esibito e le reazioni del perbenismo borghese ai Salons parigini e alla Biennale di Venezia

•    Domenica 3 dicembre, ore 10.30:
Effimere bellezze in ambienti fastosi: la donna nella pittura pompier da Boldini a Grosso, da Carolus Duran a Sargent

•    Domenica 17 dicembre, ore 10.30:
Moda dall’Art Nouveau all’Art Déco: lo stile glamour di una società in evoluzione attraverso i dipinti e la grafica

COSTO PER CIASCUNO APPUNTAMENTO
intero € 18,00
Ridotto € 16,00 (studenti fino a 26 anni, over 65, convenzioni)
Possessori Abbonamento Musei e Torino + Piemonte Card € 6,00
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: 011 837688 int. 3 

LA GARDE-ROBE D’UNE FEMME. Galateo e immagine a cavallo tra Otto e Novecento

Conferenze + visite tematiche con Silvia Mira, curatrice della mostra LA GIORNATA DI UNA SIGNORA
 
Analizzando gli abiti esposti in mostra, provenienti dalle più famose maisons torinesi, Silvia Mira terrà una lezione sulle icone di stile e sul contesto sociale che hanno fatto la storia della moda tra il XIX e il XX secolo. A seguire, condurrà i visitatori nelle sale del museo, alla scoperta dei capi della collezione Devalle, elegantissima testimonianza di una ritualità ormai lontana.

COSTO:
intero € 18,00
Ridotto € 16,00 (studenti fino a 26 anni, over 65, convenzioni)
Possessori Abbonamento Musei e Torino + Piemonte Card € 6,00
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: 011 837688 int. 3 

QUANDO: domenica 28 gennaio 2018, ore 10.30